Intermediazione

Promuovere l’inserimento lavorativo ha come effetto, non secondario, il miglioramento del vivere sociale e civile, favorendo l’incontro fra chi cerca e chi offre lavoro. Ogni individuo ha esperienze, ambizioni, storie differenti così come le imprese sono mondi molto diversi tra loro ciascuna con un’idea, un progetto, un’opportunità ben definite.

È, quindi, evidente che per porre le basi di una relazione costruttiva e destinata a durare nel tempo tra azienda e lavoratore è necessario conoscere e considerare le caratteristiche di entrambi.

Lavorare: una possibilità per tutti.

Create Connections, tramite l'accreditamento al Ministero del lavoro con il codice identificativo F839S012742, offre un servizio innovativo per facilitare l’inserimento professionale dei disoccupati regolarmente iscritti alle liste di collocamento.

Un’adeguata attività lavorativa è il presupposto irrinunciabile per una buona qualità di vita e per l’integrazione sociale. Eppure oggi, trovare una giusta collocazione, soprattutto per chi abbia superato la soglia degli “anta” o viva in condizioni svantaggiate o abbia differenti abilità psico-fisiche, è sempre più complicato, complice la forte crisi economica che sta attraversando l’economia internazionale.
In questi casi particolari il rischio di emarginazione è molto elevato. Poter disporre di strutture che favoriscano la ricerca di un’occupazione è dunque di fondamentale importanza. Il mondo del lavoro attraversa, infatti, un periodo di profonde trasformazioni. La crescente richiesta di flessibilità e specializzazione; la necessità di disporre di profili professionali sempre più capaci di mettere insieme competenze e capacitàche prima erano associati a figure ben distinte; il diffuso ricorso alle attività interinali, le nuove regole del mercato sono motivi di frequente disorientamento.
Coloro che cercano lavoro per la prima volta o quanti aspirino a rientrare nel sistema produttivo dopo esserne usciti hanno quindi necessità di consulenze orientative, di formazione e di sostegno.

Al Servizio di intermediazione al lavoro (SIL) offerto da Create Connections possono rivolgersi tutti i cittadini con particolare attenzione alle cosiddette fasce deboli; esso propone un approccio che va oltre il mero assistenzialismo ma cerca di rendere la persona soggetto attivo della propria realizzazione professionale.

Obiettivo del Servizio di intermediazione al lavoro offerto da Create Connections è mettere in relazione persone e aziende.

 

Obiettivi

In sintesi, le attività del Servizio di intermediazione al lavoro (SIL) sono finalizzate a:
• favorire l’inserimento professionale delle persone, soprattutto di quelle che hanno maggiore necessità di supporto;
• facilitare l’incontro fra domanda e offerta di lavoro;
• realizzare corsi formativi e di orientamento al lavoro per gli utenti e stabilire collegamenti con analoghe iniziative attuate dagli altri Enti pubblici e privati;
• attivare percorsi propedeutici alle attività lavorative, come stage e tirocini, in modo che vi possa essere continuità tra formazione e inserimento professionale;
• ideare e attuare progetti per l’integrazione di particolari categorie di persone: stranieri, carcerati, adolescenti.
Per raggiungere questi scopi, il Servizio SIL si avvale di personale specializzato con una lunga esperienza nel settore.

 

ORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO

Il Servizio SIL si compone di fasi/step differenti che si integrano opportunamente per predisporre e attuare gli interventi idonei alle necessità individuali degli utenti.

Accoglienza e informazione
Al Servizio SIL si può accedere, previo appuntamento, per informazioni generali e per un primo orientamento sui temi del lavoro.
In particolare, è possibile ricevere indicazioni circa le attività del Servizio SIL, i corsi di formazione, la normativa del lavoro, le modalità per cercare un’occupazione.
Gli operatori possono segnalare le varie opportunità professionali provenienti da aziende o da agenzie di lavoro interinale collegate al Servizio SIL.
Il colloquio consente quindi una prima valutazione della richiesta e serve anche per cogliere eventuali condizioni che possano favorire l’inserimento lavorativo.Il Servizio SIL riceve le richieste di intervento provenienti dai Servizi Sociali o dallo Sportello e di ipotizzare quindi i percorsi di inserimento lavorativo da proporre alle persone segnalate.

Gli operatori svolgono i primi colloqui per chiarire i problemi, la situazione sociale, il profilo professionale dell’utente.
Per i diversamente abili vanno accertate e valorizzate le loro risorse e l’idonea capacità lavorativa.
A conclusione della fase di accoglienza, viene impostato un progetto personale di avvio o di riavvicinamento al lavoro, secondo le attitudini e le potenzialità emerse durante gli incontri.

Orientamento
A chi possieda sufficienti risorse per iniziare in autonomia la ricerca del lavoro, ma abbia bisogno di fare chiarezza sulle proprie competenze e aspettative, viene proposta una consulenza orientativa articolata in una serie di incontri individuali o di gruppo.
I primi prevedono colloqui che aiutino le persone a scoprire e a valorizzare le proprie abilità individuando, di conseguenza, le più congeniali possibilità di lavoro.
L’orientamento di gruppo consente di riattivare le proprie risorse mediante il dialogo, il confronto e la condivisione di esperienze con gli altri partecipanti al corso.
In entrambi i casi, i percorsi seguiti permettono:
 un bilancio delle competenze possedute;
• la definizione degli obiettivi professionali da raggiungere;
• l’acquisizione di un metodo per l’autopromozione;
• la conoscenza del mercato del lavoro;
• l’apprendimento di tecniche efficaci per la ricerca dell’occupazione (stesura del curriculum, risposta alle inserzioni, preparazione al colloquio di selezione).

STRUMENTI DI MEDIAZIONE

L’esperienza consolidata in tanti anni di attività dei Servizi di Formazione e Lavoro ha permesso di definire percorsi di inserimento professionale diversificati e graduati, secondo gli obiettivi e le risorse dei singoli.

Il personale del Servizio SIL ha, perciò, a disposizione validi strumenti da utilizzare in modo mirato.

Lo stage è un periodo iniziale di conoscenza del mondo del lavoro utilizzato soprattutto per i giovani, che vengono introdotti in imprese disponibili a ospitarli per le loro prime esperienze lavorative. Il Servizio SIL offre la copertura assicurativa.

Il tirocinio è finalizzato alla formazione professionale. La persona viene inserita in un’azienda o in una cooperativa sociale, in modo da poter valutare e sviluppare le sue capacità di ambientamento e di apprendimento lavorativo. Durante tutto il periodo, infatti, le abilità acquisite dal lavoratore vengono progressivamente verificate. Per il tirocinante, oltre all’assicurazione, è previsto un compenso giornaliero.

La borsa lavoro è un periodo di tirocinio teso a favorire la conoscenza tra lavoratore e datore di lavoro con la prospettiva di giungere a uno stabile rapporto professionale. L’azienda inserisce la risorsa in una determinata posizione e accetta di sperimentare le capacità e il rendimento della persona proposta dal Servizio SIL.
All’impresa viene dato un contributo per l’impegno formativo o per altri oneri sostenuti.
Gli operatori del Servizio realizzano l’abbinamento tra lavoratore e impresa, assicurando supporto in ogni fase dell’esperienza.

L’integrazione salariale è una somma assegnata dall’Amministrazione Comunale all’azienda che assume una persona svantaggiata a tempo indeterminato. Può essere erogata per periodi più o meno lunghi, secondo i casi.

L’adeguamento del posto di lavoro per disabile consiste in un contributo che l’impresa riceve per adeguare la postazione lavorativa, in modo da rendere possibile alla persona con invalidità lo svolgimento dell’attività professionale.

Formazione professionale: una chiave per trovare lavoro
È ormai ampiamente riconosciuta l’importanza determinante degli interventi formativi per la qualificazione professionale, un fattore che può agevolare moltissimo l’ingresso nel mondo del lavoro.
Il Servizio SIL raccoglie e diffonde continuamente informazioni aggiornate sulle opportunità orientative e formative presenti nel territorio milanese

Richiedi una consulenza

Per richiedere un preventivo personalizzato, contattaci utilizzando il seguente form. Ti risponderemo il prima possibile per fissare con te gli obiettivi professionali e aziendali che intendi raggiungere.

Le informazioni raccolte saranno inserite nella nostra banca dati e utilizzate per l'invio gratuito di documentazione sui corsi, gli eventi e le attività promosse da Create Connections. 13 del D.L.gs 196/2003. Lei potrà (art.7 Dlgs.196/03), in ogni momento, accedere ai Suoi dati, chiederne l'aggiornamento, la cancellazione, la rettifica, il blocco oppure opporsi al loro trattamento contattando Create Connections via email all'indirizzo info@createconnections.it
In relazione alla nota informativa che precede, il Sottoscritto/a dichiara di aver ricevuto, ai sensi e per gli effetti dell'art.13 del Dlgs.196/03, idonea e completa informativa circa le norme concernenti la tutela dei dati personali e, di conseguenza, esprime liberamente (art.23 Dlgs.196/03) il consenso al trattamento dei suoi dati personali, da parte di Create Connections
Inviando la richiesta autorizzi Create Connections al trattamento dei dati inseriti in questo modulo. (sensi dell'art. 13 del D.L.gs 196/2003)

Informativa sulla privacy